BENVENUT* A LA CITTÀ DELL’UTOPIA

Desert Session, il collettivo musicale nato tra la Puglia e i Saharawi, popolo di rifugiati che vive confinato nel deserto algerino, presenta DISPLAYS, un disco musicale che testimonia gli anni di residenze e missioni che musicisti, volontari e bambini hanno condiviso tra il Capo di Leuca e i campi profughi di Tindouf sostenendo progetti di accoglienza e cooperazione con i bambini affetti da malattie e disabilità.

Il titolo displays vuole giocare con il prefisso “dis” per ribaltare la condizione di tutti i “dis” del mondo partendo da chi, come i bambini, vive una condizione di doppia fragilità (disabled and displaced) alla quale si vuole reagire con la forza della musicalità umana.

Displays è risultato dell’avventura vissuta dai musicisti e dai bambini tra viaggi e residenze insieme al compositore Aali Mohammed e ad altri Saharawi e contiene canzoni vecchie e nuove dello stesso Aali e dell’ altro vate del Sahara Naym Alal. Canzoni che rappresentano ancora l’identità del popolo che vive tra precarietà e permanenza e che cerca le strade della sua rigenerazione culturale.