Al giorno d’oggi le persone cercano di seguire le tendenze della moda e di acquistare abiti a basso costo, il che porta alla fast fashion. Se da un lato la moda veloce può avere i suoi vantaggi in termini di basso costo e tendenza, dall’altro ha molte conseguenze: sfrutta i lavoratori, soprattutto nei paesi poveri, crea inquinamento e molti rifiuti che danneggiano l’ambiente. 

Perché la moda sostenibile?

È importante capire la differenza tra moda veloce e moda sostenibile. Dobbiamo quindi essere consapevoli e promuovere la moda sostenibile, che comprende la moda etica, circolare, lenta e consapevole. La moda etica si concentra maggiormente sulla produzione di abiti, sulle condizioni di lavoro e sui prodotti del commercio equo e solidale, mentre la moda circolare si concentra sul riciclaggio, l’upcycling e il thrifting degli abiti. D’altra parte, la moda lenta è più incentrata sulla condivisione, l’affitto o la donazione di abiti a persone o enti di beneficenza.

Cos’è uno Swap Party? 

E’ un luogo in cui le persone possono scambiarsi vestiti o altri oggetti come accessori, borse o scarpe souvenir. Partecipando a uno Swap Party si contribuisce alla moda sostenibile e alla sostenibilità ambientale. 

Ed è per questo che… 

Stiamo organizzando uno Swap Party per promuovere la moda sostenibile e per riunire le persone che condividono/scambiano vestiti, idee sulla moda e contribuiscono alla sostenibilità del nostro ambiente. 

Cosa portare? 

Immaginate quanti vestiti avete nel vostro guardaroba che non usate da anni? E infine siete disposti a lasciarli andare scambiandoli con altri prodotti che potrebbero piacervi? Ecco perché potete portare qualsiasi articolo che non utilizzate o che siete disposti a gettare/donare in beneficenza. 

Se siete interessati a partecipare, contattateci!

SCAMBIARE ANZICHE’ COMPRARE, REGALARE ANZICHE’ BUTTARE!


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *