A partire dalla restituzione dei risultati della ricerca “Antropologia e femminismi: mappatura dal basso sui percorsi di studio e l’esperienza lavorativa” realizzata da FAQ, rifletteremo con Alessandra Chiricosta su come quotidianamente introiettiamo delle limitazioni nell’uso e nelle (auto)rappresentazioni dei nostri corpi e di come è possibile scardinarle.

Nel laboratorio condotto da Alessandra Chiricosta intrecceremo teoria e pratica per riflettere con i nostri corpi su come rispondere collettivamente all’imposizione del modello corpo-macchina, tipicamente occidentale. Lo faremo con esercizi incentrati sulla propriocezione e l’autodifesa, per lavorare sullo stare bene con se stessə e con le altre persone.

👉 Il laboratorio potrà accogliere un massimo di 25/30 persone e avrà una durata di 3 ore.
Per partecipare è richiesto un contributo di 20€ .
Iscriviti mandando un’email a femminismi.antropologia@gmail.com.

📍 Vi aspettiamo il 25 maggio alle 18:00, presso la Città dell’Utopia, in Via Valeriano, 3f.
(Metro B, San Paolo)


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *